F A B I O B O R E L L I  H O M E                        R E C E N S I O N I C I N E M A                         T E M P O L I B E R O B I K E





<        2 0 1 0        2 0 1 1        2 0 1 2        2 0 1 3        2 0 1 4       2 0 1 5        2 0 1 6        2 0 1 7        2 0 1 8        2 0 1 9        >

 

● ½

V PER VENDETTA
KING KONG
BATMAN BEGINS
SIN CITY
LA MARCIA DEI PINGUINI
MALEDIZIONE DEL CONIGLIO
LA SPOSA CADAVERE
LA VENDETTA DEI SITH
DOMINO
LA FABBRICA DI CIOCCOLATO
I FRATELLI GRIMM...
BROKEN FLOWERS
I FANTASTICI QUATTRO
THANK YOU FOR SMOKING

MADAGASCAR

COMIC THRILLER DRAMA TV

T R A I L E R

   
 

"il regista di 'V per Vendetta' per questa stimolante serie, diretta da 'l'uomo giusto'..."

 

 

Ex fidanzata di 'Joker', si trastulla come può a Gotham City, ma viene coinvolta nella ricerca di un diamante contenente, al pari di un hard disc, informazioni tali da controllare l'intera metropoli.Lo vuole anche un boss locale, e una detective stagionata le da la caccia. E poi ancora: una cantante, e una vendicatrice col trauma... "Birds of Prey", causa pandemia da virus (il vero film) non passa in Italia per la sale e viene distribuito direttamente in streaming. La DC dimentica subito la nobilitazione praticata di recente e si ributta nella solita robaccia in uso ai bimbominkia. Si prosegue infatti sullo scellerato registro di  SUICIDE SQUAD  che faceva stra-cagare. Il peccato è veramente mortale perché si prende una brava attrice emergente, con grosse potenzialità, vedi Tarantino e il film sulla pattinatrice  TONYA  e la si veste da punk graffittara e le si cuce un comportamento da drogata, che è costretta a tenere per i 109 minuti di durata. Roba che neanche cinque minuti e vorresti già andare altrove, per non vederla umiliata in quel modo. Certo, le coreografie e una certa fantasia nella messinscena dei combattimenti e sparatorie sono a loro modo divertenti (fantastica l'entrata alla centrale di polizia a suon di pallottole di gomma ed esplosivi a base di fumogeni) ma ad un film si dovrebbe ancora dare almeno una parvenza di trama, che qui invece proprio si fatica a vedere. C'è Harley Queen che fa la dispettosa e pesta uomini a destra e manca: così si potrebbe riassumere. La colonna sonora è poi INASCOLTABILE con insulsi remix che rendono ancora più irritante la visione. Insofferenti, si arriva così a stento ad occhi aperti (ma nervosismo alle stelle, dopo 90 e oltre minuti di riprese epilettiche) alla chiusa, Non che sto invecchiando, ma non ho mai sopportato i giocattoloni senz'anima, e questo rientra pienamente nella definizione. Niente a che vedere con  DEADPOOL  per capirci. [FB]

 

[ID] C. YAN, Con M. ROBBIE, E. MC GREGOR, M. E. WINSTEAD, AZIONE, USA, 2019, 109', 2.10:1