F A B I O B O R E L L I  H O M E                        R E C E N S I O N I C I N E M A                         T E M P O L I B E R O B I K E





ROYA ROYA2 BEVERA VESUBIE AZUR AZUR2 AZUR3 PAILLON PAILLON2 AZUR4 VAR LOUP AZUR5 AZUR6 ESTERON TINE

 

 

LIBRE
BREIL-SUR-ROYA
SAORGE
BERGUE SUPERIEUR
SAINT-DALMAS-DE-TENDE
TENDE

SPECIALE: SAORGE


LA BRIGUE
GRANILE
COL DE TENDE
COL DE BROUIS
LAC DES MESCHES
CASTERINO

1/4    2/4    3/4    4/4

MAPPE NON DISPONIBILI

   
     

 

Il paese di  SAORGE  di aspetto tipicamente ligure, posto nella media Val Roya, nel cantone di Breil-sur-Roya, del tutto prossimo alla frontiera italiana, cui adiacente, lambendo il comune italiano di Pigna. Saorgio un villaggio abbarbicato su uno sperone roccioso, a strapiombo le gole del fiume Roya. Due strade non che tuttavia non si raccordano se non tramite uno stretto carrugio, conducono al caratteristico villaggio dalla Statale 20 del Colle di Tenda. A seguito dell'alluvione di inizio ottobre 2020 Saorge ha rischiato di restare isolata. Ha retto invece il ponte che la collega dal lato di Breil, contrariamente dalla via che risale dal comune di Fontan. Attualmente il disastro testimoniato dal crollo del vecchio (foto 1) che un tempo costituiva l'arteria della Statale 20 del Colle di Tenda. E' rimasta intatta la strada detta "dei Castagni" confluendo dopo un'erta immersa nel verde che lascia intravedere un ampio vallone non visibile dal basso chiundendo nel quartiere detto della "Madonna del Poggio": la bellissima chiesa medioevale dell'XI secolo che si affaccia dall'alto. Raggiunta quest'ultima (foto 2) si raggiunge l'abitato (foto 3) affacciato sul vallone attraverso una strada che poi sfocer in un centro storico lastricato in un dedalo di stradine su porfido. Da nord bisogna andare fino a Fontan (Fontano) ed imboccare la la via che attraversa il Roya tramite un ponte, costeggiare la ferrovia e risalire, passando anche in una relativamente lunga galleria scavata nella roccia, raggiungendo l'entrata principale al quartiere di "Ciapagne" (foto 4). Della presenza romana, resta una lapide tombaria scoperta nel castello di Malamorte ch' possibile vedere sul muro sud della chiesa di San Salvatore. All'origine della sua storia, il villaggio fa parte della contea di Ventimiglia e diventa francese con referendum nel 1860. Di interesse il Monastero dei Francescani. [FB]

 

DIST (DA MENTON) ?? KM (TOT ?? KM) - H ??? MT - PEND < 7% - GIRO ? - CAT M