F A B I O B O R E L L I  H O M E                        R E C E N S I O N I C I N E M A                         T E M P O L I B E R O B I K E





<        1 9 8 0        1 9 8 1        1 9 8 2        1 9 8 3        1 9 8 4      1 9 8 5        1 9 8 6        1 9 8 7        1 9 8 8        1 9 8 9        >

 

● Ż

IL PICCOLO DIAVOLO
TRAPPOLA DI CRISTALLO
CHI HA INCASTRATO ROGER...
DONNE SULL'ORLO DI UNA...
BEETLEJUICE
ESSI VIVONO

INSEPARABILI
MONKEY SHINES
IL SERPENTE E L'ARCOBALENO
FRANTIC
RAIN MAN
NUOVO CINEMA PARADISO
DANKO
BIRD

ULTIMA TENTAZIONE DI CRISTO

COMIC THRILLER DRAMA

T R A I L E R

   
 

"pi¨ che un horror sembra un video di Rick Kershaw"

 

 

Il team di amici che avevano avuto la meglio sull'Uomo degli Incubi in fede del motto "l'unione fa la forza" si trova decimato dopo il ritorno del 'Nostro'. Ma questa volta dovrÓ vedersela con una veramente tosta... Ebbene, ci sarÓ stato ben un motivo per cui MAI avevo voluto vedere i sequel di  NIGHTMARE  dopo  I GUERRIERI DEL SOGNO  che poi era stato il "numero 3". Fino ad ora. "Nightmare 4 Il Non Risveglio" me ne mostra subito due di motivi per cui valeva la pena starne alla larga: 'Freddy Kruger" viene ricreato dalla pisciata di un rognoso: capito il rispetto che si ha qui per quello che era stato battezzato dalla critica come "il mostro del nuovo millennio alle porte"? E poi la smaccata marketta a 'MTV' citato nei primi 10 minuti almeno 10 volte. GiÓ nel 3░ capitolo mi aveva infastidito, e non poco, la trasformazione del villain in un battutaro di quart'ordine: in pratica ad ogni ragazzetto ucciso (mtv generation ovviamente!) a suggellare la dipartita ci pensa 'Freddy' con freddure degne di una Schwarzenegger alle prese con il cattivone di turno. Eh, ma qui dovremmo essere di fronte ad un horror, non a una parodia del genere. Ed Ŕ quello che sembra, e la confezione guarda davvero ai videoclip e a iniziare dalla fotografia patinata, le musiche, tutto sembra rimandare -chess˛- ad un video di Rick Kershaw (vedasi la ragazza forzuta che si trasforma in scarafaggio). Si salvano un paio di trovate visive deliranti, quando ancora gli effetti speciali erano tutti "di ciccia": la pizza con le faccine degli amici della protagonista uccisi, la sirena nel letto ad acqua e poco altro. A suo modo specchio della demenza raggiunta nell'horror in coda agli '80: una degerazione che avrebbe poi condotto ad un decennio di stanca con una serie di produzioni pensate per gli under 12. Ah, nei licei americani le prof augurano "buona fortuna" agli studenti alle prese con il compito in classe, e questi... dormono. [FB]

 

[THE DREAM MASTER] di R. HARLIN, CON L. WILCOX, R. ENGLUND, T, KNIGHT, HORROR, USA, 1988, 93', 1.85:1