F A B I O B O R E L L I  H O M E                        R E C E N S I O N I C I N E M A                         T E M P O L I B E R O B I K E





<        2 0 2 0        2 0 2 1        2 0 2 2        2 0 2 3        2 0 2 4       2 0 2 5        2 0 2 6        2 0 2 7        2 0 2 8        2 0 2 9        >

 

●●●

RELIC
ANTEBELLUM
L'UOMO INVISIBILE
STO PENSANDO DI FINIRLA QUI
The LODGE
THE HATER
IL GIORNO SBAGLIATO
ORIGINI SEGRETE
GRETEL E HANSEL
THE VIGIL
THE BABY SITTER KILLER QUEEN
SOTTO LO ZERO
INCISO NELLE OSSA
OFFERTA ALLA TORMENTA
THE GRUDGE

COMIC THRILLER DRAMA TV

PAG 2

   
 

"complice il target adolescenziale, questa ibridazione con il manga della 'Pixar' non conquista"

 

 

Una tredicenne che vive nei pressi di un tempio di proprietÓ di famiglia scopre nella pubertÓ di trasformarsi, quando si emoziona, in un enorme panda rosso. Il tutto coincide con la voglia di emanciparsi dalla madre... Dopo la piacevolissima sorpresa di  LUCA  ecco nelle nostre grinfie l'ultimo film Pixar, ovvero "Red" Ricordavamo un trailer non esaltante, ma come spesso accadeva, pure in questo caso la sostanza si sarebbe rivelata ben pi¨ "sostanziosa" del fumo. Sfortunatamente, questa volta la cosa non si avvera appieno, complice il target al quale questa volta la pellicola di animazione Ŕ maggiormente rivolta: ovvero quello dei, o meglio DELLE teenager. Vero che si vorrebbe pure strizzare l'occhio a gente pi¨ matura, giocando sull'effetto-nostalgia che vede i 4+1 del gruppo canoro una chiara citazione dei trashissimi "Backstreet Boys", tanto la canzoncina pare una citazione smaccata di "Everybody" (!) e in un paio di occasioni vediamo pure il terribile "Tamagochi" (uarghhh). E di orrore in orrore non Ŕ manca galeotta la citazione al  LUPO MANNARO AMERICANO  tant'Ŕ che il "panda rosso" ne ricalca in parte non tanto la genesi (qui la "maledizione" Ŕ ereditaria) quando la rivelazione alla stessa protagonista (ma la trasformazione Ŕ mooolto meno dolorosa) e della stessa agli occhi degli altri (amichette in primis). L'ibridazione dello stile di fabbrica (foriera di capolavori a tutto tondo) con lo stile 'manga' sembra davvero riuscita, ma il film corre troppo a perdifiato, ritagliandosi un solo momento rilassato coincidente il breve pathos che genera la suggestiva cerimonia della "luna rossa" che vorrebbe esorcizzare la tredicenne, scindendo il "panda" e liberandola per sempre. Lo slapstik per il resto fa il gran parte del lavoro e alla fine risulta stucchevole. Menzione d'onore per il "superamento della prova della scatola di gattini" e per l'arrivo dell'immancabile "kaij¨" allo stadio.  [FB]

 

[ID] di ?, ANIMAZIONE, USA, 2021, 100', 1.85:1