F A B I O B O R E L L I  H O M E                        R E C E N S I O N I C I N E M A                         T E M P O L I B E R O B I K E





VALLE     GESSO     STURA (1)     STURA (2)     GRANA     MAIRA     VARAITA     PO     PESIO     LANGHE     VERMENAGNA     >

 

 

SAN GIACOMO DI BOVES
COLLETTA DEL MORTÚ
PRATO DEL SOGLIO
COLLETTA DI PRADEBONI
COLLE DELLE CROCETTE
PIAN DELLE GORRE


*

COLLETTO DEL MORO
SANT'ANNA DI PREA
BOSSEA
PRATO NEVOSO

COLLE DEL PREL
PIAN MARCHISA

1/5    2/5    3/5    4/5    5/5

M O N T I      S A C R O

   
     

 

L'esplorazione della  VALLE PESIO  di Cuneo Ŕ assai limitata. In questa sezione verranno analizzati cosý itinerari relativi pure ad altre valli che si aprono in progressione scollinando dalla prima in direzione Mondový. La valle Pesio si pu˛ raggiungere anche attraverso percorsi alternativi rispetto alle strade pi¨ trafficate (da Borgo -passando per Boves- si pu˛ optare per saliscendi collinari) in direzione Rivoira (dopo un breve ma significativo strappo intorno al 15% corrispondente alla "colletta di Peveragno") e San Giovenale, dove un paesaggio che pu˛ lontanamente ricordare quello langarolo permette una pedalata meno stressante. Intanto, giÓ Boves pu˛ offrire di suo due brevi ma impegnative salite in quella che impropriamente viene indicata come  VALLE BISALTA  ovvero quella del Colletto del Moro (verso i "Cerati" e il pilone omonimo, foto 2) giÓ affrontata in un Giro d'Italia e che consente tra l'altro uno scollinamento in Val Vermenagna (Robilante) ma percorribile solo dalla primavera inoltrata; ed ancora: l'ascesa verso Rosbella sulla cui sommitÓ si pu˛ ammirare un panorama stupendo. Da Peveragno si pu˛ affrontare il poco pi¨ impegnativo Colle delle Crocette tecnicamente  VALLE JOSINA  dall'altro versante (foto 1) noto come la "colletta di Pradeboni" che consente una rapida discesa verso la valle vera e propria. Da qui, per i cicloturisti, si aprono due possibilitÓ: risalire la "modesta" vallata dominata dall'imponente massiccio del Marguareis, sino alla Certosa (foto 3) e al Pian delle Gorre oppure giungere a Chiusa Pesio (attraverso il percorso ondulato che passa per Montefallonio) e imboccare il Colle del MortÚ (foto 4) disceso il quale si trova il complesso termale di Lurisia e i comuni giÓ in orbita a Mondový, con le valli  ELLERO  (da Prea)  MAUDAGNA comprendente Frabosa, Artesina e Prato Nevoso (foto 5) e la  CORSAGLIA  di Bossea e del Colle del Prel. [FB]

 

* SELEZIONARE GLI ITINERARI DALLA COLONNA IN ALTO A DESTRA *